Cosenza
 

Morano Calabro (Cs), al via i lavori di ripristino e manutenzione straordinaria della pista ciclabile

Arriva la prima fase esecutiva del progetto "Forestazione", che riguarda, come si ricorderà, il recupero e manutenzione straordinaria della pista pedo/ciclabile Morano Castrovillari, ovviamente nel tratto di competenza dell'Ente locale guidato da Nicolò De Bartolo.

Saranno avviati al lavoro venti operai agricoli - selezionati dall'agenzia interinale E-work – ai quali sarà affidato il compito di migliorare la fruibilità del tracciato, deturpato dagli incendi nell'annus horribilis 2017 e, nonostante tutto, ancora frequentatissimo da podisti e amanti della natura.

L'intervento consiste in una riqualificazione funzionale complessiva, con particolare attenzione alla pulizia dei luoghi, alla realizzazione delle fasce antincendio e al ripristino della staccionata, dimodoché si possa continuare a percorrere in tutta sicurezza il circuito, godendo dei punti panoramici e della lussureggiante vegetazione nella quale è immerso.

E c'è di nuovo che, essendo alle porte la stagione calda e volendo perciò terminare i lavori nel più breve tempo possibile, dalla casa comunale gli amministratori fanno sapere che «anziché sedici sono stati selezionati venti soggetti»; il che implica «un ristoro economico per altrettante famiglie e l'opportunità di una reintroduzione, seppur temporanea, nel mercato del lavoro, con evidenti riflessi sociali e nella vita stessa delle persone».

Gli operai inizieranno il corso lunedì prossimo alle ore 9.30, nella sala consiliare sita nel Chiostro san Bernardino da Siena, quindi, terminate le attività didattiche saranno espletate le visite mediche.

«Finalmente – dichiarano gli amministratori moranesi - avviamo un primo importante step del programma "forestazione". Lo facciamo con massima trasparenza e nel rispetto delle linee che abbiamo più volte sintetizzato e richiamato nelle manifestazioni pubbliche. La nuova squadra, animata da spirito collegiale e scevra da inopportune derive di protagonismo, senza alcuna prevaricazione, come d'altra parte si può ben constatare, è già impegnata a fornire risposte e tentare di risolvere concretamente i problemi dei cittadini».