Cosenza
 

Unical, il 28 maggio il convegno “Quale Europa? Analisi della crisi e proposte per il futuro”

"Quale Europa? Analisi della crisi e proposte per il futuro" è il tema del convegno organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università della Calabria su proposta del Consiglio del Corso di Laurea Magistrale in Scienze per la Cooperazione allo Sviluppo, che si svolgerà nella giornata del 28 maggio 2018 ad Arcavacata nella sala Giovanni Arrighi, cubo 0B.

La crisi che imperversa nell'Unione Europea ha un carattere che oltrepassa i confini finanziari e investe gli assetti economici e politico-istituzionali. Nella sfera economico-sociale la crisi si manifesta nella disoccupazione, nella crescita della diseguaglianza e della povertà, nella riduzione dei diritti dei lavoratori, nell'aumento del precariato, nel decadimento della sanità, della scuola e della previdenza, e nella sistematica divergenza tra le economie del Nord, che crescono a un tasso superiore alla media, e quelle del Sud, che invece registrano comparativamente una stagnazione persistente, acuita dalla compressione salariale e da politiche fiscali restrittive, in forza dei vincoli di Maastricht e del fiscal compact.

La finalità del convegno è di approfondire l'analisi delle origini e delle cause della crisi e di comprendere quali tipi di scenari si possono intravvedere nella prospettiva di un superamento dell'attuale assetto della governance europea.

Dopo il saluto del direttore del Dipartimento prof. Francesco Raniolo, il prof. Joseph Halevi dell'Università di Sydney terrà una relazione introduttiva su "Il quadro storico di alcune fasi cruciali della costruzione europea". Seguirà la relazione del prof. Luciano Vasapollo dell'Università di Roma La Sapienza, che introdurrà la discussione generale che si svilupperà nella mattinata con gli interventi dei proff. Riccardo Bellofiore dell'Università di Bergamo, Emiliano Brancaccio dell'Università del Sannio e Guglielmo Carchedi dell'Università di Amsterdam.

Seguiranno nel pomeriggio contributi tematici specifici, con gli interventi del prof. Claudio De Fiores della Seconda Università di Napoli su "Quale costituzione per l'Europa", del dott. Domenico Moro, ricercatore Istat, su "Sovranità, Stato e rapporti tra classi all'epoca dell'euro", del prof. Gabriele Pastrello dell'Università di Trieste su "Dalla Grecia al Brexit", e del dott. Andrea Del Monaco, esperto di Programmazione Fondi Europei, su "La colonizzazione taciuta: sottomissione e dominio nei vincoli UE". A fine giornata le conclusioni saranno tenute da Luciano Vasapollo e Joseph Halevi.

La partecipazione al convegno è aperta a tutte le interessate e gli interessati. Il coordinamento del convegno è della prof.ssa Giuliana Commisso. La segreteria organizzativa è della dott.ssa Mirella De Franco tel. +39 0984 492508 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .