Cosenza
 

Diamente (Cs), Guglielmelli: "Deluso da Sollazzo, sfugge al confronto"

Devo, mio malgrado, esprimere pubblicamente il mio disappunto sull'atteggiamento incomprensibile del sindaco di Diamante, Gaetano Sollazzo, il quale sta sistematicamente sfuggendo al confronto con la maggioranza che ha consentito la sua elezione a primo cittadino". Lo afferma, in una nota, il segretario provinciale di Cosenza del Partito democratico, Luigi Guglielmelli.

"Il Pd, sia nella mia funzione di segretario di federazione, che attraverso i tre consiglieri comunali Francesca Anna Casella, Ornella Perrone e Francesco Suriano - aggiunge - ha ripetutamente richiesto un confronto con il sindaco in vista dell'imminente riunione del Consiglio comunale e per promuovere un urgente chiarimento politico, dopo il ritiro delle deleghe deciso da Sollazzo a danno degli assessori Pd. In primo piano, nelle nostre valutazioni, vi è la necessità di salvaguardare gli interessi della comunità, dimostrando coerenza e responsabilità rispetto agli impegni assunti in campagna elettorale con gli elettori. Non ci interessano le contrapposizioni e le contese personali, quanto piuttosto una discussione franca e costruttiva sul futuro della amministrazione. Tutto ciò finora non è stato possibile per un'incomprensibile chiusura del sindaco, il quale o ha individuato una nuova e ai più ignota maggioranza oppure ha deciso in completa solitudine di interrompere traumaticamente la legislatura. Tertium non datur".