Cosenza
 

Travolti da piena del torrente Raganello (Cs), morta una ragazza

torrente raganelloSedici escursionisti sono stati travolti da un'ondata di piena mentre facevano rafting nel torrente Raganello, a Civita di Castrovillari, in provincia di Cosenza. Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco che hanno recuperato 13 persone, 12 in vita e una ragazza già deceduta. Sono in corso di recupero gli altri tre escursionisti.

Facevano parte di un gruppo di escursionisti rimasti bloccati questa mattina a causa delle forti piogge. Un gruppo di 16 persone che stava visitando l'interno dell'area fatta di gole e canyon, nel territorio del Parco Nazionale del Pollino. Le piogge che si sono abbattute sulla zona hanno provocato l'ingrossamento del letto del torrente e il gruppo è rimasto bloccato su alcuni scogli, secondo quanto riferito dal capo della Protezione civile regionale Carlo Tansi che sta andando sul posto.

Il gruppo sarebbe stato sorpreso dalla piena. Alcuni sono riusciti a raggiungere degli scogli. Ci sarebbero feriti e dispersi. I vigili del fuoco hanno recuperato 13 persone, 12 in vita e una ragazza già deceduta. Sono in corso le operazioni di recupero degli altri tre escursionisti. Il timore è che l'ondata di piena possa avere travolto altri escursionisti che si trovavano nella zona.

Le operazioni di salvataggio sono affidate ai Vigili del fuoco presenti sul posto con una squadra di uomini del distaccamento di Castrovillari. A supporto delle operazioni una squadra specializzata di Vigili del fuoco speleo alpino fluviali e l'elicottero arrivato direttamente dal comando di Salerno.

Il torrente Raganello è tra i più visitati della regione. Sono diverse le attività di rafting ed escursione che si concentrano nel periodo estivo lungo il torrente