Cosenza
 

Secca di Amendolara (Cs), Comune gestirà zona speciale di conservazione. Continua l'iter per la Stazione Zoologica "Anton Dohrn"

Secca di Amendolara, accolta dalla Regione Calabria la richiesta del Sindaco, il Comune è stato individuato quale soggetto gestore della zona speciale di conservazione (IT9310053). – Stazione zoologica "Anton Dohrn", hub nazionale della ricerca marina con sede ufficiale ad Amendolara, procede l'iter per il completamento e l'adeguamento della struttura messa a disposizione dall'Amministrazione Comunale.

A darne notizia è il Primo Cittadino Antonello Ciminelli a seguito dell'incontro svoltosi nei giorni scorsi negli uffici dell'assessorato ai lavori pubblici nella Cittadella Regionale a Catanzaro.

"Esprimo e sottolineo – dichiara il Sindaco – la soddisfazione mia personale e della Giunta per la sensibilità e disponibilità ancora una volta confermate dalla Giunta Regionale guidata dal Presidente Mario Oliverio sui temi, le questioni e le opportunità della blue economy e dello sviluppo ecosostenibile e durevole.

Apertura e sostegno concreto da parte del Governatore rispetto alle istanze ed attese del territorio che – continua Ciminelli – sono state già constatate ed apprezzate per ed in tutte le iniziative progettuali e programmatiche intraprese dalla Giunta Regionale.

I diversi finanziamenti richiesti ed ottenuti dalla nostra Amministrazione Comunale – va avanti – e segnatamente quelli per l'adeguamento della rete fognaria, per l'edilizia scolastica, per l'efficientamento energetico, la raccolta rifiuti e per il Lungomare costituiscono la dimostrazione eloquente della vicinanza e del sostegno convinti del Presidente Oliverio a questa comunità ed alle sue aspirazioni virtuose di dialogo e progettazione territoriale.
Una coerente visione di apertura e di costruzione dal basso di uno sviluppo omogeneo per l'Alto Jonio – conclude Ciminelli – alla quale è destinata a contribuire in modo prezioso la realizzazione nel Paese della Secca e della Mandorla, grazie alla Regione Calabria, della Stazione zoologica "Anton Dohrn" che rappresenterà il primo polo integrato ambientale marino e scientifico d'Italia".