Cosenza
 

Dipignano (Cs) promuove la prevenzione nella lotta ai tumori

A Dipignano si anticipa il mese della prevenzione senologica con due giornate di screening per la diagnosi precoce del tumore della mammella.

L'attività di prevenzione ha permesso a 32 donne, tra i 40 e i 70 anni, residenti nel comune delle Serre Cosentine, di sottoporsi gratuitamente a visita senologica, ecografia mammaria e counseling genetico.

La pregevole iniziativa, promossa dall'Assessore comunale ai Servizi Sociali, Emilia Pietramala, si è svolta nell'ambito delle attività istituzionali della sezione di Cosenza dell'ANCRI (Associazione Nazionale dei Cavalieri della Repubblica Italiana), ente che annovera gli insigniti dell'OMRI (Ordine al Merito della Repubblica Italiana).

L'Amministrazione comunale e tutta la comunità dipignanese hanno inteso ringraziare la disponibilità resa a titolo gratuito dal dottor Sisto Milito, Dirigente Medico e Specialista in Oncologia, insignito del prestigioso titolo di Cavaliere per meriti professionali e umanitari dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e dal presidente della sezione di Cosenza dell'ANCRI, Angelo Cosentino.

Molto gradita la presenza e il contributo umano e sociale data nel corso dell'iniziativa dal dottor Franco Petramala, già Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, che ha sottolineato l'importanza della prevenzione nella lotta ai tumori.

"Con questa iniziativa - ha sottolineato in una nota l'assessore Emilia Pietramala - l'amministrazione comunale ha attivato una decisa azione culturale sul tema della prevenzione, intraprendendo una serie di azioni di promozione e sensibilizzazione rivolte alla salute delle persone, al fine di riportare una costante attenzione sull'importanza della prevenzione delle malattie. Con simili iniziative vogliamo offrire risposte concrete alle persone che soffrono, per migliorare la qualità della loro vita".