Cosenza
 

Corigliano-Rossano, Bagnato: “Promuovere partecipazione attiva”

Promuovere la partecipazione attiva dal basso, recependo e cercando di dare risposte alle istanze anche e soprattutto dei più giovani, è il percorso che l'organo commissariale ha inteso preferire sin da subito. Siete e siamo fortunati perché partecipiamo tutti, dal più grande al più piccolo, alla creazione della nuova città di Corigliano Rossano.

È quanto ha dichiarato il Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico Bagnato, intervenendo ieri pomeriggio (mercoledì 17) nel corso del Consiglio Comunale Baby riunitosi nella sala dell'assise civica di piazza SS Anargiri, nel centro storico dell'originaria Città di Rossano. Lo Statuto del nuovo Comune – ha sottolineato il Commissario – sicuramente vedrà inserita l'istituzione del Consiglio Comunale Dei Ragazzi.

Vivere Il Cambiamento Consapevole Per La Crescita Della Cittadinanza Attiva. È stato, questo, il tema all'ordine del giorno dell'incontro che ha visto la partecipazione, oltre che del Commissario Bagnato, anche del segretario Comunale Paolo Bertazzoli che è intervenuto per spiegare agli studenti il funzionamento della macchina comunale, il ruolo del Sindaco, della giunta e dei consiglieri comunali e gli effetti e meccanismi della fusione.

Entrambi hanno risposto alle domande del baby Sindaco Daniel George Rotaru, del baby Presidente del Consiglio Angela Grillo, dei piccoli assessori alla legalità e alla cultura Grazia Monaco, ai diritti e alla solidarietà Alessia Pia Scigliano e all'ambiente Ludovico Ferrone che sono stati accompagnati e coordinati da Francesco Polimeni, presidente dell'associazione Insieme.

Dal ricordo delle vittime di mafia al bullismo, dal femminicidio all'importanza del diritto al voto libero e consapevole, dalla tutela dell'ambiente al rispetto degli animali fino alla povertà. Sono, queste, le tematiche esposte dai giovani rappresentanti del Consiglio Comunale Baby che hanno chiesto informazioni anche sul servizio di refezione scolastica, sull'ipotesi di realizzazione di una pista ciclabile che colleghi i lungomare di CORIGLIANO e ROSSANO, sulla possibilità di realizzazione di maggiori spazi verdi ed aree attrezzate per i ragazzi, sulle iniziative volte a rivitalizzare il centro storico, sui fondi per finanziare attività sportive. (Fonte: Lenin Montesanto – Comunicazione & Lobbying).