Cosenza
 

Rubavano bancomat a clienti: arrestati due parrucchieri nel Cosentino

parrucchiere-4Approfittavano del fatto che le clienti lasciavano le borse incustodite per rubare i bancomat e, dopo essere entrati in possesso dei relativi codici pin, effettuavano arbitrariamente prelievi. E' l'accusa in base alla quale i carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari, a Castrovillari, i titolari di un salone da parrucchiere, Francesco Rio, di 45 anni, e Gilda Rosaria Vigna, di 46, compagni nel lavoro e nella vita. La donna, secondo la ricostruzione dei carabinieri, distraeva le clienti consentendo al complice d'impossessarsi furtivamente dei bancomat, che poi, una volta effettuati i prelievi illegali, rimetteva nelle borse delle proprietarie, che così non si accorgevano di nulla.

I due arresti sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare emesse su richiesta della Procura della Repubblica di Castrovillari. I reati contestati a Rio ed alla compagna sono furto aggravato ed appropriazione indebita.