Cosenza
 

Al Museo multimediale di Cosenza arriva “Van Gogh Alive”

van gogh alive mostraDa domani al Museo multimediale "Città di Cosenza" sarà nuovamente "Van Gogh Alive", la mostra multimediale più visitata al mondo e già ospitata, con grande successo, dalla struttura museale di Piazza Bilotti nel 2018. Un ritorno, quello della mostra immersiva sul grande pittore olandese, precursore, a tutti gli effetti, dell'arte moderna, che farà ritorno a Cosenza a grande richiesta, con una permanenza che continuerà fino al 29 marzo. L'esperienza multisensoriale proposta dalla Grande Exhibitions, la società specializzata nella progettazione di grandi eventi artistici itineranti, consentirà al visitatore di immergersi nelle opere di Van Gogh e di avventurarsi nel suo mondo e nella sua arte, in maniera davvero singolare.
La full immersion nel genio di Van Gogh è un vero e proprio invito a riflettere sulla grandezza del pittore, sulla sua lucida follia, sulla inarrestabile creatività, sulla stranezza di come va il mondo che per anni non lo comprese, salvo poi rivalutarlo e solo allora capendo che après lui l'arte non sarebbe stata più la stessa.
Questa mattina il Museo multimediale "Città di Cosenza" ha fatto conoscere in anteprima l'allestimento di "Van Gogh Alive" ai dirigenti scolastici e docenti di 50 scuole, di ogni ordine e grado, provenienti da tutta la regione: Reggio Calabria, Palmi, Gioia Tauro, Vibo Valentia, Crotone, Soverato, Catanzaro, Rossano e, naturalmente, Cosenza.
Nella nuova versione della mostra, gli organizzatori e la direzione del Museo Multimediale Città di Cosenza (l'evento ha il patrocinio del Comune) rivolgono, infatti, molta attenzione al mondo della scuola. Saranno, infatti, organizzati laboratori didattici dedicati agli studenti. La visita in anteprima riservata a dirigenti scolastici e docenti ha suscitato questa mattina notevole apprezzamento ed è già cominciata la corsa alle prenotazioni.

La nuova edizione della mostra sarà arricchita da un autorevole approfondimento, a cura di Valerio Vernesi, importante storico dell'arte italiano, che guiderà lo spettatore durante la visita, aiutandolo a comprendere meglio le opere di Van Gogh e la sua vita.
Il percorso espositivo è scandito da quello creativo di Van Gogh, abbracciando soprattutto il decennio compreso tra il 1880 e il 1890, durante il quale Van Gogh viaggiò da Parigi a Saint-Rémy fino ad Auvers-sur-Oise, luoghi diventati fonti di ispirazione per le sue opere più celebri.
Il resto lo fanno la tecnologia e l'alta definzione, con una grafica multi canale ed il suono surround che hanno fatto di "Van Gogh Alive – The Experience" la mostra più visitata al mondo e che ora torna a Cosenza con tutto il suo carico di stupore. Per estendere il più possibile l'opportunità di visitare la mostra, sono state stipulate, per determinate categorie di fruitori, diverse convenzioni, abbassando il costo del biglietto di ingresso da 13,00 euro a 7,00 euro. Ingresso gratuito per i bambini di età inferiore a 6 anni e per le persone diversamente abili con accompagnatore. Per informazioni telefonare al numero 0984 306212. La mostra resterà aperta tutti i giorni, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00.