Cosenza
 

+++++Ultim'ora+++++  Capitano Ultimo è il nuovo Assessore all'Ambiente della Regione. Santelli: "In Calabria luci ed ombre, insieme faremo un gran lavoro". E annuncia: "Starò a Roma almeno tre giorni alla settimana"

Cassano (Cs), giunta delibera l’atto di indirizzo per il responsabile dell’area tecnica su formazione del catasto incendi

La giunta municipale, riunitasi sotto la presidenza del sindaco Gianni Papasso, ha discusso e deliberato, tra l'altro, l'atto di indirizzo per il Responsabile dell'Area Tecnica dell'ente locale, Ingegnere Luigi Serra Cassano, che dovrà predisporre una relazione dettagliata e descrittiva delle attività svolte a seguito del deliberato n.11/2018 assunto dalla Commissione Straordinaria, con i poteri della Giunta, al fine di conoscere lo stato di attuazione delle attività che dovevano essere poste in essere riguardanti la "Formazione del Catasto Incendi". Ai sensi dell'art.10 comma 2 della Legge n.353/2000, i Comuni, infatti, devono provvedere a censire, tramite apposito catasto, i soprassuoli già percorsi dal fuoco nell'ultimo quinquennio, avvalendosi anche dei rilievi effettuati dal Corpo Forestale dello Stato.

L'amministrazione comunale, qualora nel frattempo non si fosse già provveduto, con l'atto licenziato, reso immediatamente esecutivo, intende dare nuovo impulso all'istituzione del Catasto delle aree percorse dal fuoco segnate dalla legge quadro in materia di incendi boschivi. A tale riguardo, il Responsabile dell'Area Tecnica, recita il deliberato della Giunta Municipale, dovrà provvedere all'adozione di tutti gli atti e gli adempimenti connessi e consequenziali tra cui, in particolare, la predisposizione degli elenchi annuali delle aree percorse da incendio da sottoporre a vincolo; la pubblicazione dei predetti elenchi e delle relative perimetrazioni per 30 giorni all'albo pretorio comunale al fine delle eventuali osservazioni da parte degli interessati; l'invio, al termine della valutazione delle eventuali osservazioni presentate, degli elenchi definitivi all'organo politico per la loro approvazione e per il loro inserimento nel Catasto Incendi e per l'aggiornamento dello strumento urbanistico vigente, relativamente alle zone interessate, con l'inserimento dei vincoli di cui alla normativa in argomento.