Cosenza
 

Cosenza

Diamante (Cs), il 23 febbraio il convegno “Magna Grecia ‘Vivi con noi’ Calabria/Basilicata”

Una intensa giornata di studi sul tema del turismo si svolgerà sabato 23 febbraio a Diamante, presso il DAC – Ponte delle Arti e delle Culture. "Magna Grecia 'Vivi con noi' Calabria/Basilicata" è il titolo del convegno organizzato da una serie di associazioni impegnate a vario titolo nella promozione turistica dei nostri territori. Tra queste: il Cinecircolo Maurizio Grande di Diamante; l'Associazione Magna Grecia vivi con noi, il Consorzio Operatori Turistici Diamante e Riviera dei Cedri; l'Internazionale Situazionista di Palazzo Pucci; Rete Turismo Italia Jonica, l'associazione di promozione turistica Maremontis. L'iniziativa vede il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Diamante. Obiettivo è quello di offrire un'articolata panoramica delle prospettive di un settore nel quale emerge la necessità di fare rete, tra enti associazioni e operatori, per affrontare le sfide poste dalla globalizzazione dai nuovi tipi di turismo che si stanno affermando e in particolar modo di quelli legati allo sterminato patrimonio culturale di regioni come Calabria e Basilicata. La parte mattutina dell'iniziativa, moderata dal giornalista Marco Cervioni, inizierà alle ore 10,00 e vedrà i saluti del Sindaco di Diamante Gaetano Sollazzo. Relazioneranno quindi: il Sindaco di Casole d'Elsa (SI), Piero Pii; il Sindaco di Roseto Capo Spulico, Rosanna Mazzia; Antonello De Santis di Rete Turismo Italia Jonica; il Sindaco di Buonvicino, Ciriaco Biondi; il Vicesindaco di Oriolo Calabro, Vincenzo Diego, il Prof. Orlando Sculli, di Palmenti di Ferruzzano (RC) che interverrà sul tema della valorizzazione del territorio. Alle 15,30, dopo la pausa pranzo, dedicata alla degustazione di prodotti tipici del territorio, rirenderanno i lavori, moderati dal giornalista Giuseppe Gallelli. Relazioneranno: il Presidente di Confesercenti Calabria, Vincenzo Farina; il Presidente del Consorzio Operatori Turistici Diamante e riviera dei Cedri, Gianfranco Pascale; il Presidente dell'Accademia Internazionale del Peperoncino, Enzo Monaco; il direttore artistico del Cinecircolo Maurizio Grande, Francesco Presta; Ferdinando di Leo; il Presidente della delegazione romana dell'Accademia del Peperoncino Ipse Dixit, Antonio Bartalotta. Le conclusioni saranno affidate a Fabrizio Guarducci, autore cinematografico e saggista. I partecipanti, domenica 24, visiteranno il borgo di Buonvicino. Un evento sicuramente da non perdere su di un tema vitale per il futuro dei nostri territori.

Centenario dell'istituzione dell'Eparchia di Lungro

Il vescovo di Lungro, mons. Donato Oliverio, venerdì 22 febbraio 2019, alle ore 10, nella Casa della Musica "Vincenzo Staticò" di Lungro, incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico e dell'Ipsia di Lungro a cui consegnerà personalmente il sussidio preparato per il centenario dell'Eparchia.

In una nota alla stampa così ha dichiarato mons. Donato Oliverio: «Dopo l'apertura ufficiale delle celebrazioni, lo scorso 13 febbraio nella Cattedrale di Lungro, e la manifestazione del 19 febbraio a Roma, presso le Poste Vaticane, per la presentazione del francobollo commemorativo, abbiamo scelto simbolicamente gli studenti di Lungro, in rappresentanza del mondo giovanile a cui la Chiesa vuole affidare il compito di proseguire questa piccola grande storia di amore al Vangelo e alla propria terra. Celebrare il centenario dell'istituzione dell'Eparchia di Lungro, secondo il vescovo Donato, vuole essere un invito ad approfondire i motivi ispiratori e riscoprire i valori che la costituzione apostolica «Catholici fideles» di Benedetto XV intendeva affermare. Ogni ritorno alle origini è una spinta profonda al rinnovamento, nella ricerca della fedeltà alla storia a cui si appartiene».

Dopo il saluto del dirigente scolastico Rosamaria Paola Ferraro, presenteranno il sussidio padre Pietro Lanza, vicario generale e l'editore Demetrio Guzzardi.