Cosenza
 

Renzi a Cosenza, Occhiuto: "Cyber Security di Poste Italiane intuizione dell'Amministrazione Comunale"

occhiutomarionuova"Nel dare il benvenuto al Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi che a breve arriverà nella città che mi onoro di guidare, non posso esimermi dall'esprimere tutto il mio compiacimento per una presenza che testimonia l'attenzione del Governo nazionale verso una realizzazione, quella del primo Distretto tecnologico di Cyber Security di Poste Italiane, che è frutto di una felice intuizione anche del Comune di Cosenza, partner istituzionale del progetto che in questi giorni arriverà in porto".Lo sottolinea in una dichiarazione il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto."Era l'aprile del 2014 quando il progetto ci venne illustrato a Palazzo dei Bruzi dal Direttore della struttura difesa aziendale di Poste Italiane S.p.A., dal responsabile della tutela aziendale e sicurezza delle informazioni e dal Prof. Saccà dell'Università della Calabria. Sposammo da subito e con grande entusiasmo l'idea progettuale.L'imminente inaugurazione del Distretto di Cyber Security – prosegue il Sindaco Occhiuto – contribuisce a valorizzare il ruolo di Cosenza Smart City e a confermare ulteriormente la funzione di leadership che la città dei Bruzi esercita anche in materia di cultura e linguaggi digitali.L'intervento di riqualificazione funzionale che ha interessato lo storico edificio delle Poste di Piazza Crispi, sede dello stesso distretto, ci consente ora di proseguire - ha concluso il Sindaco- nell'importante opera di recupero che l'Amministrazione comunale ha avviato nell'area del Lungo Busento e di Piazza Amendola.A ciò, ovviamente, si aggiunge il qualificato e significativo impatto occupazionale che lo stesso Distretto produrrà sull'economia urbana unitamente alle ricadute di visibilità internazionale legate alle attività operative dell'importante presidio digitale".