Crotone
 

“Per un Mare senza plastica accessibile a tutti”, domani a Crotone il Service “Il Giro d’Italia”

Sabato 9 giugno, alle ore 10.00 presso la Sala Convegni della Lega Navale di Crotone
A CURA DEL Lions Club Crotone Host, della Lega navale Italiana e dei Marinai d'Italia, si terrà il Service Il Giro D'Italia, "Per un Mare senza plastica accessibile a tutti".

Il Service ha il patrocinio del Lions Club International Italia (Multidistretto), del Comitato Italiano Paraolimpico, dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia, della Lega Navale Italiana, della Marina Militare Italiana, del CONI e di altre Associazioni nazionali e ambientali.

Esso è legato all'impresa che sta compiendo il velista disabile paraplegico Marco Rossato. Marco, partito ad aprile di quest'anno da Mestre e arrivo a Genova a settembre, compirà il giro d'Italia a vela in solitaria, impresa mai compiuta prima da un disabile, facendo tappa in circa 45 Porti nei quali è presente la Lega Navale Italiana, sponsor dell'iniziativa.

In tutti i Porti in cui Marco approderà, la locale Sezione della Lega Navale gli offrirà supporto logistico e ospitalità, mentre il Lions locale, come quello di

Crotone Host, collaborerà con la Sezione della locale Lega Navale, nelle forme e con le modalità condivise, per sostenere e dare visibilità a questa importante e significativa iniziativa.

Marco Rossato si auto finanzia questa iniziativa vendendo in tutti porti dove attracca magliette ad un costo di circa 8 euro.

Il Service si propone 4 obiettivi principale:

Sensibilizzare l'opinione pubblica sui danni provocati dalla dispersione plastica di plastica nei mari con gravi conseguenze a livello di inquinamento e di danno alla fauna marina.
Censire e rilevare l'accessibilità portuale delle varie sedi di tappa anche al fine di sensibilizzare le competenti autorità a mettere in atto quelle iniziative che possano permettere la piena fruizione dei servizi portuali da parte di utenti disabili o con impedimenti fisici legati alle più svariate cause.
Consegnare la Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità alle Autorità Locali al fine di diffondere i contenuti di questa Convenzione e sollecitarne l'applicazione.
Promuovere un movimento di opinione volto a introdurre una modifica legislativa che consenta anche alle persone disabili, opportunamente istruite e con mezzi attrezzati all'uopo, di poter condurre natanti senza limitazioni e senza l'obbligo di una persona normodotata a bordo.
Nel 2019 poi Marco Rossato visiterà tutte le Sezioni della Lega Navale e i Club Lions che l'avranno ospitato portando la sua testimonianza dell'iniziativa compiuta e delle esperienze vissute, anche attraverso la presentazione di un film che verrà prodotto a mano a mano che il suo Giro d'Italia prenderà corpo.