Crotone
 

Aeroporto di Crotone, Barbuto (M5S): “Continuano i contatti con le compagnie per nuove rotte, la questione è all’attenzione del Ministro Toninelli”

«Apprendiamo che il pericolo della chiusura dell'aeroporto sembra scongiurato nell'immediato poiché sono disponibili anche i biglietti per il periodo successivo al 27 ottobre (giorno in cui ci sarebbe dovuto essere l'ultimo volo per Orio al Serio). Mentre ancora non ci sono notizie per gli altri due voli estivi (Bologna e estero) annunciati dal governatore della Calabria, Mario Oliverio, e dal presidente di Sacal, Arturo De Felice. La nota negativa – continua – è che la continuazione dei voli si è ottenuta grazie al versamento di parte delle royalties del metano (per una somma pari a circa 3 milioni di euro) da parte dei comuni crotonesi per tenere aperto l'aeroporto anche dopo. Bisogna lavorare per evitare altre deadline per il Sant'Anna e lo si può fare in due modi: reperendo dei finanziamenti ad hoc oppure rendendo lo scalo più appetibile ad altri vettori con altre tratte di modo da farlo andare a regime e autofinanziarsi».

«Proprio in questi giorni – ha raccontato ancora la Barbuto – stanno continuando i contatti già avviati con le compagnie per l'ampliamento delle rotte in partenza e in arrivo dallo scalo Pitagorico. Sempre più frequenti le trattative per verificare quali altri vettori siano disponibili a venire al Sant'Anna e sperimentare altri voli con altre destinazioni. Il caso dell'aeroporto, come ho già più volte dichiarato, è all'attenzione del Governo e proprio stamattina, dopo alcuni incontri con la struttura tecnica di missione, ho avuto un colloquio con Armando Siri, sottosegretario del Ministero alle Infrastrutture e Trasporti, con delega alle politiche urbane e agli aeroporti il quale è consapevole dell'isolamento del territorio crotonese e ha ribadito la disponibilità del Governo a lavorare per la risoluzione della vicenda. Lo stesso presidente di Sacal, De Felice, che ho sentito proprio nei giorni scorsi e anche nella giornata odierna, sta lavorando in questa direzione. Nei prossimi giorni, inoltre, potrebbe esserci proprio un incontro con lo stesso Ministro Danilo Toninelli per discutere della questione. A breve avremo delle novità».
A margine della nota, inoltre, la deputata del M5S ha dichiarato tutto il suo stupore per la frequenza con la quale le altre forze politiche che si sono sempre disinteressate dell'aeroporto di S. Anna, anche quando avrebbero avuto il potere di farlo concretamente, continuino incessantemente a partorire comunicati che, secondo alcuni organi di stampa, sarebbero indice di produttività dei vari deputati. «Sarà un retaggio della mia vita di normale cittadina – ha concluso ma io miro al risultato concreto non a produrre fumo. Per tale motivo ritengo di dover parlare al momento opportuno».