Fronte del Palco
 

Pieno successo dello spettacolo di canzoni promosso dal service Rotary Sud ed eseguite dai ragazzi dell'associazione Agiduemila con gli artisti dell'Accademia Pentakàris

Una serata che ha travalicato i confini dell'arte, dove sono stati esaltati i valori di solidarietà, amore e libertà: questa è stata la serata trascorsa nei giorni scorsi dalle tantissime persone che hanno assistito allo spettacolo "Cantiamo la solidarietà – le canzoni che aiutano a sognare". Uno spettacolo di arte intrisa di solidarietà tenuto presso il Piccolo Teatro della fondazione la "Provvidenza" di Reggio Calabria, dai ragazzi di Agiduemila, associazione presieduta dall'instancabile Sara Bottari, e dagli artisti dell'accademia Pentakaris, nel quadro di un progetto di animazione sociale promosso dal service Rotary Sud.In un teatro stracolmo di famiglie, simpatizzanti delle associazioni e dei vertici dei sodalizi Pentakàris e Rotary Sud, presidenti Parisi Martino e Luigi Leone, si è subito creata una magica atmosfera fra suoni ed emozioni. In apertura il presidente del Rotary sud, dott. Luigi Leone ha voluto indirizzare parole di stima nei confronti dell'accademia Pentakàris, per aver voluto aderire al progetto del service di realizzare lo spettacolo musicale. Ogni brano, infatti, è stato pensato per esaltare gli aspetti della realtà che promuovono e consentono ad ogni individuo di spiccare il volo verso i sogni. Una girandola di volti e sensazioni, di entusiasmi e di canzoni intonate con i ragazzi di Sara Bottari. E non poteva essere diversamente... la Pentakàris intende sempre sostenere la formazione delle giovani generazioni, artistica umana e civile.

"La passione - sostiene il presidente prof Martino Parisi -, è costantemente sostenuta ed alimentata da studio e tanta professionalità. E poi la musica è l'ingrediente principale. Se poi alla musica associamo un sistema formativo articolato dove l'allievo, osservato e motivato a "fare", viene posto nelle condizioni di appropriarsi di linguaggi specifici per realizzare pienamente i propri bisogni di sapere, saper fare ma soprattutto saper essere, allora l'obiettivo è centrato. I ragazzi sono in grado di sognare e far sognare".

"Grazie dunque – ha concluso Martino Parisi -, all'instancabile Marinella Roda responsabile del corso di canto, ed alle ragazze Ambra Ielo, Martina Franco, Emanuela Surace, Francesca Diano, Laura La Scala, Vittoria Suraci, Maria Pia Gattuso. Aurora Petullà, Chiara Tomaselli, Sophie Malara, Maria Marino". La serata ha visto la presenza del pianista Pino Puntorieri e del poeta Bruno Martorano.

Viva soddisfazione, a conclusione della magica serata, ha espresso il presidente del service Rotary sud Luigi Leone che, a tratti, ha stentato a trattenere l'emozione anche perché i ragazzi di Agiduemila gli hanno fatto dono di un quadro realizzato da loro, gesto salutato dai calorosi applausi di approvazione ed entusiasmo del folto pubblico presente.