Fronte del Palco
 

21 anni di impegno e attività per l'orchestra di Melicucco (RC)

"I giovani musicisti di Melicucco rappresentano il bello della nostra terra ed io sono commosso e onorato nell'essere considerato uno di loro"
Queste le parole di Don Pino Demasi subito dopo aver ricevuto l'onorificenza di Socio Onorario dell'Orchestra di Melicucco nella serata che ha celebrato l'anniversario della nascita del gruppo che ha sicuramente innescato quella rivoluzione culturale calabrese rappresentata dal fenomeno delle orchestre di fiati

Ventuno anni di impegno e di grande passione, dove l'Associazione Musicale di Melicucco, come da tradizione, festeggia l'anniversario delle proprie formazioni musicali e lo fa in grande stile con due splendide serate di musica, un evento importante e sentito dall'intera comunità che si ripete con successo dal luglio del 1997.
Un numeroso e attento pubblico ha gremito la splendida location di Piazza 1° Maggio, che per l'occasione si trasforma in un affascinante teatro all'aperto.

Nella prima serata, l'esibizione della Banda Giovanile, diretta dai giovani maestri Alessio Giordano e Michele Napoli, formazione che pochi mesi fa si è affermata nel più importante competizione europea, al Flicorno d'Oro di Riva del Garda; un concerto che ha voluto ripercorrere le tappe più importanti del percorso finora fatto da questi giovanissimi ragazzi e dai loro maestri, che con dedizione impareggiabile e viva passione, oltre che elevata professionalità, li accompagnano fin dal loro esordio. Il ricordo dei cinque anni trascorsi si è snodato ed è stato accompagnato dalle note di alcuni dei brani che i ragazzi hanno via via suonato fino ad ora, nel corso della loro breve ma intensa carriera, già ricca di esibizioni e di affermazioni importanti, così come sottolineato anche dalla dottoressa Emma Sterrantino, anch'ella per l'occasione nuovo Socio Onorario dell'Associazione e Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo, con il quale l'associazione musicale da anni svolge una grande attività di partenariato ricca di straordinari risultati didattici e concertistici.

Altro successo straordinario nella seconda serata, dove protagonista è stata l'orchestra senior, la Concert Band, diretta fin dalla propria fondazione dal M° Maurizio Managò; formazione musicale che rappresenta da sempre un'importante realtà della nostra regione, importante punto di riferimento per tutte le orchestre di fiati che si sono formate successivamente in questi anni.
Un'esibizione, quella di quest'anno, che ha incantato il pubblico di appassionati che ogni anno accorre a Melicucco per questa importante occasione, un concerto che ha visto la presenza del bravissimo giovane tenore cosentino Stefano Panzillo e della bellissima voce di Caterina Francese, soprano di grande esperienza, che insieme al marito Francesco Anile, tenore che sta svolgendo un'eccezionale carriera internazionale, rappresentano una delle eccellenze della nostra terra; una positività dei due cantanti polistenesi che è stata riconosciuta dai giovani dell'Orchestra consegnando anche a loro l'Onorificenza di Socio Onorario.

Il concerto ha visto la presenza di tantissime autorità, tra le quali il sindaco, Salvatore Valerioti e la dottoressa Lina Zaccheria, nuovo Dirigente Scolastico della Provincia di Reggio Calabria.
Il maestro Managò alla fine del concerto
"I successi ottenuti con questo straordinario gruppo sono il frutto del lavoro serio e intenso che svolgiamo tutti insieme e questo fa onore a tutta la nostra cittadina ma anche alla nostra contraddittoria terra".

Anche il presidente dell'Associazione Musicale di Melicucco, dott. Domenico Scerra ha ribadito l'impegno e la passione che caratterizza e accomuna tutti i membri della stessa, ormai diventata un modello di riferimento italiano per tanti giovani che vogliono intraprendere un percorso formativo musicale di alta qualità.

Tra i prossimi impegni in agosto del gruppo: il concerto a Castelluccio Inferiore in Basilicata, nell'ambito di un'importante Premio Internazionale sull'Emigrazione, sempre con Caterina Francese; la partecipazione nel prestigioso cartellone di CatonaTeatro 2018, in un concerto che si preannuncia memorabile, vista la presenza del grande tenore Piero Mazzocchetti e della giovane promessa della lirica italiana, la reggina Carmen Cardile; a Seminara nella bellissima Basilica della Madonna dei Poveri e il Concerto per le cerimonie dei 400 anni della nascita del Comune di Cittanova.