Fronte del Palco
 

Palmi (RC), conclusa la 42° edizione del concorso nazionale per flauto e musica d’insieme “Francesco Cilea”

Si è concluso nella serata di sabato 13 ottobre la 42° edizione del Concorso Nazionale per flauto e musica d'insieme Francesco Cilea. Presso l'auditorium della Santa Famiglia, un pubblico numeroso ha assistito al concerto dei premiati, esibitisi nelle brillanti esecuzioni valse il primo posto tra i concorrenti. L'importante sinergia instauratasi tra la nostra Amministrazione, gli uffici di competenza alla Cultura e l'Associazione "Amici della Musica Nicola Antonio Manfroce", dopo un importante e lungo lavoro avviato nel dicembre scorso, ha permesso di portare a conclusione la realizzazione dell'edizione annuale del Concorso.

Quest'edizione ha visto incrementare notevolmente il numero dei partecipanti, alcuni dei quali inaspettati. Tra i giurati del concorso 2018 vi sono stati illustri personaggi del panorama musicale internazionale, come Fabrizio De Rossi, Mattero Evangelisti, Salvatore Lombardi, Mario Marzi, Dante Milozzi, Emanuela Piemonte e Gabriele Pierannunzi. Nella sezione Flauti, il primo premio è andato a Francesca Presta, mentre la sezione musica da camera ha visto il secondo post ex aequo del Duo Grittani - Zaccaria e del Duo Sabatini – Rugani. Menzione speciale della giuria al quartetto di ottavini Aitini – Briante – Govetto – Vilasi. «Investire nella Cultura, nella Musica in particolare, è ciò che una politica sana deve imporsi, l'Uomo esige più che le necessità primarie, questo lo distingue dagli altri esseri viventi – spiega l'assessore Wladimiro Maisano - la Cultura, è il solo mezzo di evoluzione per la collettività in generale, in particolare per la nostra città. La Cultura non assolve ai bisogni primari ma ci consente di scegliere ciò di cui abbiamo veramente bisogno».