Fronte del Palco
 

Vacantiandu, “Il berretto a sonagli” in scena al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme

Terzo appuntamento con la rassegna teatrale Vacantiandu 2019.2020con la direzione artistica diDiego Ruiz e Nico Morelli e la direzione amministrativa di Walter Vasta.

Sabato 9 novembre, alle ore 20.45, al Teatro Comunale Grandinetti di Lamezia Terme, la Compagnia Ibaki di Mendicino (CS) porterà in scena Ilberretto a sonagli di LuigiPirandello con la regia di Imma Guarasci.

Lo spettacolo è un piccolo omaggio della regista all'Opera dei Pupi, riconosciuta dall'UNESCO come "capolavoro del patrimonio orale e immateriale dell'umanità". L'opera dei pupi fa da ponte metaforico tra Calabria e Sicilia, tra il teatro d'attore e il teatro di figura. Sulla scena si crea un "giuoco delle parti" dove ogni attore muove i fili della sua marionettadivenendo, al tempo stesso, puparo e pupo. I personaggi agiscono animati da tre corde: la seria, la pazza e la civile che inducono gli uomini a piegarsi a qualsiasi codice di comportamento pur di salvare le apparenze. L'ipocrisia è il sentimento che accomuna la maggior parte dei personaggi, molto diversi tra loro, che danno vita a una trama intensa e aggrovigliata intorno ai temi centrali della drammaturgia e della poetica di Pirandello: l'intramontabile dilemma tra l'apparire e l'essere, la pazzia, la maschera.

Nel corso della V edizione del premio FITA Bronzi di Riacedello scorso 19 ottobre al Teatro Grandinetti e dedicato alle migliori compagnie amatoriali calabresi, lo spettacolo ha vinto due premi: Miglior attore protagonista a LuigiGaudio per il ruolo di Ciampa e Miglioricostumi a NataliyaKotsinska.

Promosso dall'Associazione teatrale I Vacantusi di Lamezia Terme, Vacantiandu è uno dei progetti culturali con validità triennale finanziati dalla Regione Calabria con fondi PAC 2017-2020.