Il messaggio del Procuratore Roberti ai giovani: "Siete padroni del vostro destino"

robertifranco500"Libertà, uguaglianza, giustizia, solidarieta', cittadinanza. Sono questi i principi per cui dobbiamo batterci, renderli vivi, portarli nella quotidianita' di ciascuno di noi e nel rapporto con gli altri. Riscoprire questi principi ci serve per contrastare e vincere la cultura mafiosa". Il Procuratore nazionale Antimafia, Franco Roberti, lancia un messaggio agli studenti arrivati a San Luca (Reggio Calabria) da ogni angolo della Calabria per l'iniziativa "In campo per il futuro" con l'inaugurazione del nuovo campo di calcio del Comune.

Roberti legge ai ragazzi un suo pensiero sul leader africano Nelson Mandela "un personaggio straordinario - dice il Procuratore agli studenti -, un uomo che dopo aver vissuto per 26 anni nelle carceri del Sudafrica per essersi battuto contro l'apartheid, ha vinto diventando il presidente del Paese. Ricordando i 26 anni trascorsi nelle carceri, lui non ha mai perso la speranza di poter vincere". "Gli ha tenuto compagnia un pensiero" del poeta inglese William Ernest Henley, "mi devo ricordare che sono padrone del mio destino e capitano della mia anima. Voi siete padroni del vostro destino".