Reggio Calabria
 

E’ Alessandra Telli Miss Cinema Calabria 2017

È Alessandra Telli (con il numero 12), la prima classificata per la fascia Miss Cinema Calabria 2017 eletta nella settima selezione regionale che si è svolta a San Mango d'Aquino (Catanzaro), nell'Anfiteatro comunale. Alessandra accede direttamente alla semifinale nazionale del 27 agosto a Jesolo.

Intanto il concorso di Miss Italia in Calabria prepara la prossima tappa regionale di domenica 13 agosto ad Aiello Calabro (Cosenza), in piazza Plebiscito, dove verrà assegnata la fascia di Miss Miluna Calabria 2017.

Alessandra ha 18 anni ed è alta 1.72. È nata a Siderno, in provincia di Reggio Calabria,
ed è una studentessa che il prossimo anno prenderà il diploma all'Istituto tecnico della sua città. «Sogno di entrare nel mondo dello spettacolo e diventare una bravissima attrice che mi permetta di rendere orgogliosa la Calabria e la mia Siderno – dice Miss Cinema 2017 – Ho raggiunto un grandissimo traguardo e finalmente sono a Jesolo. Anche se mi ispiro a Sofia Loren mi piacerebbe recitare in un bel film d'azione».

La settima tappa delle selezioni regionali organizzate dall'agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano (che è anche direttore artistico della kermesse), è stata condotta dalla giornalista Raffaella Salamina e ha visto la giuria composta dal presidente Leopoldo Chieffallo sindaco di San Mango d'Aquino, dalla docente Antonella Sposato, dalla stylist di X-Factor Serena Belcastro; dall'attore Paolo Mauro; Filomena Curcio personal coach; dall'architetto Marcello Mazza; da Giusy Procopio per Tricologica e per Miluna Francesco Marsico. Ha fatto parte della giuria anche Miss Cinema Calabria 2016 Barbara Loscerbo, che lo scorso anno si è distinta nella finale nazionale di Jesolo.

«Miss Italia per me non è finita con la finale di Jesolo – racconta Barbara – Quando sono arrivata a Jesolo ero molto impaurita, poi lì mi hanno selezionata per un provino cinematografico, ne sono arrivati degli altri e ora mi arrivano proposte anche dal mondo della moda. Quello che consiglio alle ragazze che partecipano è di essere spontanee e naturali».

La serata (la cui regia è curata da Luigi D'Alife), sostenuta dalla Regione Calabria attraverso la Legge regionale 13 che definisce le iniziative finalizzate alla Promozione del Turismo, ha visto l'esibizione di Serena Bucca di Pagliassi con i suoi spettacolari giochi di luce e con il fuoco che ha entusiasmato l'Anfiteatro di San Mango d'Aquino e le canzoni di Anna Cristina Marino. Hanno sfilato, inoltre, le miss già elette e pronte ad andare a Jesolo il 27 agosto per le semifinali: MariaFrancesca Guido Miss Alpitour Calabria 2017; Maria Giulia Caruso Miss Eleganza Joseph Ribkoff 2017; Caterina Megna Miss Rocchetta benessere 2017; Ludovica Presta Miss Sport Calabria 2017 e Miss Equilibra Calabria 2017 Marzia Romeo.

«Ormai siamo sempre più vicini alla finalissima e quest'anno, così come diciamo sui social con il nostro hashtag, deve vincere una calabrese. Siamo contenti di essere qui a San Mango d'Aquino che, fra l'altro, nel 2001 ha avuto una concittadina arrivata terza nella finale nazionale: Simona Marmotta. Ricordo a tutti, inoltre, di scaricare l'app del concorso» - è il commento prima del verdetto di Linda Suriano.

La carovana di Miss Italia in Calabria ora si prepara per l'ottava selezione regionale in piazza Plebiscito ad Aiello Calabro (Cosenza), domenica 13 agosto dove verrà assegnata la fascia di Miss Miluna Calabria 2017.

«Siamo orgogliosi di essere già partiti sul finire del 2016 con le nuove selezioni – afferma Linda Suriano, agente regionale del concorso – abbiamo ideato un'edizione piena di novità. Punteremo, anche questa, volta sulla cultura, l'arte e l'amore verso la nostra terra – e aggiunge – abbiamo creato nuove sinergie e collaborazioni con professionisti della comunicazione». A seguire il concorso, infatti, la trasmissione radiofonica "Gigi Show-On radio". Il format, ideato e condotto da Luigi Grandinetti, racconterà via etere le tappe della manifestazione in onda su ben 15 radio. «Cerchiamo ragazze che non siano semplicemente belle – continua l'agente regionale del concorso Linda Suriano – giovani donne piene di personalità, che abbiano voglia di esprimersi. E che soprattutto, sappiano rappresentare la bellezza genuina della Calabria». Il concorso ha un nuovo look e una nuova scenografia continuando a guardare a importanti temi sociali. La Carlifashionagency durante le serate di Miss Italia 2017 vuole lanciare un messaggio sociale che dica "no" al femminicidio, al bullismo e cyberbullismo e proietterà, ad ogni eventi, alcuni spot di sensibilizzazione sui temi. Nella nuova edizione di Miss Italia Calabria si esibiranno numerosi artisti della regione. «Dunque, non sarà un semplice concorso di bellezza e una mera sfilata di giovani concorrenti ma un vero e proprio show», così promettono gli organizzatori. Le ragazze potranno esprimersi ed esibirsi dimostrando il loro talento: nella danza, il canto o la recitazione. Saranno affrontati temi di attualità, Miss Italia non dimentica infatti il sociale e la cultura.