Reggio Calabria
 

Palmi (RC), il 25 novembre l’incontro “Voce alle donne, il silenzio è carnefice”

In occasione della 18esima giornata mondiale contro la violenza sulle donnelo Studio di Psicologia e Psicologia Applicata "ArcoIris", con sede in via Prato 3 a Palmi, organizza un incontro per riflettere sul tema della violenza di genere e combattere maltrattamenti e abusi sulle donne. Il convegno dal titolo "Voce alle donne, il silenzio è carnefice", a distanza di un anno, riaffrontaquesta tematica perché, come esperte del settore, siamo sempre più convinte della necessità di discutere di questa grave e triste piaga della società contemporanea che, anche se sono stati fatti notevoli passi avanti, sono ancora tante le donne vittime di violenze di ogni genere. Per questo motivo presso la nostra struttura, a seguito del convegno fatto nel 2016, è stato creato uno "Sportello di aiuto e ascolto gratuito" a favore delle donne che hanno subito violenza di qualsiasi tipo e siamo pronte, per questo, ad aiutarle e sostenerle per denunciare, per non avere paura, per non soffocare la dignità e, soprattutto, ad avere il rispetto per se stesse e fiducia nelle istituzioni. All'incontro previsto per le ore 16 di sabato 25 nell'auditorium della struttura "ArcoIris", dopo i saluti del sindaco di Palmi, Giuseppe Ranuccio, oltre alla fondatrice e dirigente dello Studio, la psicologa Raffaela Condello che per l'occasione tratterà il tema "Dall'affettività all'innamoramento. L'amore tra normalità e patologia", ci sarà il sociologo Francesco Rao che offrirà una riflessione sull'"Universo femminile nelle dinamiche del Terzo Millennio". A seguire il professore Carlo Mazzù si occuperà del tema dal titolo "Il silenzio degli innocenti tra paure e pudori" mentre Giovanna Cusumano, consulente del Consiglio dei Ministri per il diritto alle pari opportunità, parlerà dell'"Evoluzione normativa in tema di parità tra coniugi". La giornalista Viviana Minasi affronterà invece un tema di scottante attualità come "Il caso Weistein e le molestie: la pericolosa credenza che lo stupro sia soggettivo". L'evento è patrocinato dalla città di Palmi, dell'Associazione Nazionale Sociologi Dipartimento Calabria, dall'Ordine dei Medici, dall'Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria, della Camera Penale "G. Sardiello" di Reggio Calabria, dalla Commissione Permanente - Pari Opportunità di Reggio Calabria.