Reggio Calabria
 

Muore Mommo Tripodi, fu sindaco di Polistena (RC) per più di trent'anni

tripodi mommoE' venuto a mancare oggi il politico reggino Girolamo Tripodi, da tutti chiamato Mommo.

Sul web corrono già i primi messaggi di cordoglio.
Tripodi è stato uno degli uomini politici calabresi più popolari e radicati nel territorio.

Un lungo passato da bracciante agricolo ed una storia politica, la sua, che nasce proprio dalle lotte sociali intraprese dalle masse contadine meridionali alla fine della seconda guerra mondiale.

Si è iscritto al Partito Comunista Italiano nel 1950. Tripodi è stato sindacalista della Federbraccianti-CGIL.

Vicesegretario della Federbraccianti CGIL di Reggio Calabria nel 1960 e Segretario dal 1963 al 1969. Componente della Segreteria confederale della CGIL di Reggio Calabria dal 1965 al 1969 e del Comitato centrale della Federbraccianti. Componente del Comitato Direttivo della sezione del PCI di Polistena e Segretario dal 1956 al 1960. Dal 1960 componente del Comitato Federale e del Comitato Direttivo della Federazione provinciale reggina del PCI.

Ha fatto parte del Comitato regionale del PCI dal 1967. Vicepresidente della Commissione regionale di controllo del PCI calabrese. È stato tra i fondatori, nel febbraio del 1991, del Partito della Rifondazione Comunista e, nell'ottobre del 1998, del Partito dei Comunisti Italiani. Parlamentare della Repubblica per cinque legislature e Sindaco di Polistena per circa trentuno anni.