Reggio Calabria
 

Reggio, l’Open Day dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” all’insegna dell’internazionalizzazione

Il 18 marzo 2018 si è svolto l'Open Day dell'Università per Stranieri "Dante Alighieri" di Reggio Calabria con un'affollata partecipazione degli studenti dei licei ed istituti superiori delle province di Messina e Reggio Calabria. Nel corso della manifestazione il Magnifico Rettore Prof. Salvatore Berlingò, insieme con i componenti della Commissione orientamento Professori Buchignani, Rati, Vermiglio, Vesto e Porta ha presentato l'offerta formativa 2018-2019 corredata dei servizi offerti dall'Ateneo in ausilio agli allievi che frequenteranno i Corsi.

Nel corso della presentazione si è precisato che verranno introdotte alcune modifiche ai piani di studio dei Corsi già avviati in seno al Dipartimento di Scienze della Società e della Formazione d'area mediterranea (il corso triennale in Mediatori per l'intercultura e la coesione sociale in Europa – MICSE e i corsi di laurea magistrale in Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali d'area mediterranea e Interpretariato e mediazione interculturale), che oltre alla riproposizione di un ampio spettro di master, di corsi di specializzazione, di corsi di lingua italiana e straniere (erogati, questi ultimi, dal Centro Linguistico di Ateneo-CLADA), sarà avviato quest'anno un Corso di Dottorato internazionale e, per come auspicato, anche un nuovo Corso di Laurea Magistrale in Docenti di Lingua Italiana a Stranieri, in convenzione con l'Università degli Studi di Messina.

Il Rettore ha tenuto inoltre ad assicurare che gli allievi della "Dante Alighieri" potranno giovarsi di un'ampia rete di contatti dell'Ateneo reggino con Istituzioni Universitarie straniere al fine di consentire sia gli scambi previsti dai programmi Erasmus, sia la opportunità di effettuare tirocini e stage all'estero o altri scambi con studenti stranieri, oltre quelli quotidianamente realizzabili in seno ai Corsi svolti presso la sede dell'Università.

La prospettiva così delineata dal Rettore ha avuto nella stessa giornata una felice concretizzazione.

Infatti, sempre mercoledì 18 aprile, presso l'Università si è svolto l'incontro con la delegazione guidata dalla Console tunisina Beya Ben Abdelbaki Fraoua accompagnata dal Prof. Khaled Zouagha, cui hanno preso parte, il Magnifico Rettore Prof. Salvatore Berlingò e il Pro-Rettore Vicario Prof. Antonino Zumbo.

Si è registrato un grande interesse reciproco per l'avvio di collaborazioni formative e scientifiche con l'apertura a nuove relazioni e scambi a livello internazionale che fortificano il ruolo strategico dell'Ateneo nel contesto euromediterraneo crocevia unico di culture e religioni.

La visita del Console non è stata casuale ma determinata dalle iniziative da sempre promosse dall'Università per Stranieri con l'obiettivo di rafforzare anche il carattere cosmopolitico e internazionale della Città Metropolitana dello Stretto.

L'incontro ha rappresentato solo il primo passo di un rapporto di collaborazione che l'Ateneo reggino per il tramite della Console instaurerà o consoliderà con Istituzioni universitarie della Tunisia, anche in vista di un rilevante evento che si intende programmare per l'autunno prossimo a Reggio Calabria con la partecipazione di Ambasciatori e Rettori delle rive meridionale e sud-orientale del Mediterraneo.

Durante la riunione la delegazione tunisina ha rappresentato le difficoltà amministrative legate al rilascio dei visti di studio che gli studenti tunisini devono affrontare per venire a studiare in Italia proponendo all'Università "Dante Alighieri" l'adozione di accordi idonei ad agevolare e favorire il soggiorno degli stessi nella Città dello Stretto per poter seguire i Corsi di Laurea ed i Corsi di Lingua dell'Università "Dante Alighieri".