Da Generazione Famiglia sostegno a campagna ProVita e Stanza101 contro l'aborto a Reggio Calabria

In questi giorni, le associazioni "ProVita Onlus" e "Stanza101", stanno sfilando per le vie della città di Reggio Calabria con un camion-vela raffigurante un bambino all'undicesima settimana di gestazione e riportante scritte che contestano la pratica dell'aborto.

Il circolo reggino di Generazione Famiglia accoglie pienamente la congiunta iniziativa di "ProVita" e "Stanza101", che ha come unici scopi quelli di informare le coscienze e di promuovere il diritto alla vita, soprattutto in una fase storica per il nostro Paese di vero e proprio "inverno demografico".

"L'Italia oggi si trova a fronteggiare una grave crisi demografica con conseguenti e forti ripercussioni economiche e sociali che impongono alla politica un cambio di rotta nei confronti della famiglia naturale che deve tornare ad essere il centro dell'interesse. Abbandonare scelte ideologiche per far posto ad incentivi alla maternità ed alla natalità, tutelare il lavoro femminile sarebbero già buoni primi passi che, però, devono essere accompagnati da un'opportuna opera di sensibilizzazione culturale. La crisi demografica, ancor prima di essere economica, è di natura antropologica e gli italiani non devono "metter su famiglia" perché la famiglia è il motore della società ed è la bellezza della vita. Ci uniamo, dunque, idealmente alla campagna di "ProVita" e "Stanza101" per ribadire l'importanza della famiglia ed il diritto alla vita; diritto, tra l'altro, riconosciuto anche dalla Costituzione italiana" afferma Francesco Marrara – portavoce 'Generazione Famiglia' circolo di Reggio Calabria.

Creato Martedì, 22 Maggio 2018 09:18