Reggio Calabria
 

Tendopoli di San Ferdinando (RC), consegnato padiglione docce con spogliatoio

Alla presenza del Prefetto Michele di Bari, del Commissario straordinario del Governo, Prefetto Andrea Polichetti e del Sindaco di San Ferdinando, Andrea Tripodi, si è svolta, nel pomeriggio del 23 maggio scorso, presso la nuova Tendopoli di San Ferdinando, la cerimonia di consegna da parte dei Responsabili regionali e provinciali di Coldiretti di un padiglione docce con annesso spogliatoio, a servizio della struttura che ospita gli immigrati.

Il Presidente della Coldiretti, Pietro Santo Molinaro, nel suo intervento, ha messo in rilievo il significato della donazione, volta soprattutto ad avviare una relazione proficua con i lavoratori agricoli stranieri delle cui competenze, eventualmente da potenziare con mirati interventi di formazione, potrebbero avvalersi le aziende agricole locali che soffrono per la carenza di manodopera qualificata. Si favorisce, in tal modo, un circuito legale d'incontro tra domanda e offerta di lavoro.
Grande soddisfazione e apprezzamento per l'iniziativa è stata espressa dal Sindaco di San Ferdinando, che ha sottolineato l'esperienza positiva di solidarietà e integrazione realizzatasi su quel territorio, frutto di una efficace collaborazione istituzionale capace di coinvolgere anche settori del privato sociale e attori del terzo settore.
Anche il Commissario straordinario del Governo ha ribadito la valenza dell'iniziativa come segnale di partenza di un cammino condiviso con l'Organizzazione datoriale finalizzato all'integrazione lavorativa degli immigrati all'insegna della legalità.
Nel suo intervento conclusivo, il Prefetto ha ringraziato Coldiretti per il fattivo contributo offerto.
I moduli donati costituiscono un valido strumento che concorre ad assicurare migliori condizioni di accoglienza per i migranti ospiti della struttura.