Reggio Calabria
 

Nave militare inglese approda a Reggio Calabria con 46 migranti

Migrantiansa16giugnoÉ arrivata nel porto di Reggio Calabria la nave militare inglese "Protector", impiegata nell'operazione Frontex, con a bordo 46 migranti iracheni e pakistani. Ad attenderli sulla banchina, coordinati dalla Prefettura, le Forze di Polizia e la Polizia della Città metropolitana, i Vigili del Fuoco, il personale del Servizio 118 dell'Azienda Sanitaria Provinciale, del Comune di Reggio Calabria, i sanitari dell'Azienda Ospedaliera, la Protezione Civile della Regione Calabria, la Croce Rossa e i volontari delle associazioni facenti capo al Coordinamento ecclesiale Migranti Caritas, nonché di altre associazioni di volontariato, che hanno immediatamente messo in moto la macchina dei soccorsi.

I migranti - 27 uomini, 9 donne e 10 minori, di nazionalità irachena e pakistana - sono attualmente assistiti dai volontari e sottoposti ai primi controlli sanitari da parte del personale medico presente sul posto.

Concluse le operazioni di fotosegnalamento a cura della Polizia di Stato, saranno successivamente trasferiti secondo il Piano di riparto che verrà predisposto dal Ministero dell'Interno.

Foto Ansa