Reggio Calabria
 

Reggio, nasce lo “Sportello per la Sicurezza Alimentare” di Confesercenti

Nella sezione reggina di Confesercenti nasce lo "Sportello per la Sicurezza Alimentare", un nuovo servizio, dedicato alle imprese della filiera agroalimentare, che offre supporto nell'ambito della fabbricazione e commercializzazione dei prodotti alimentari.
I lavori sono stati aperti dal Direttore FIESA Confesercenti Rosario Antipasqua che, ricordando il protocollo d'intesa, siglato a livello nazionale, tra Confesercenti e Federconsumatori, evidenzia come i servizi erogati dallo Sportello Sicurezza Alimentare, oltre a fornire un indispensabile supporto per le aziende del settore, sono fondamentali anche per la tutela dei consumatori in quanto consentono agli operatori di conoscere e applicare correttamente i vincoli normativi garantendo conseguentemente maggiore sicurezza e una più alta qualità ai clienti.

La parola è quindi passata alla Presidente di Federconsumatori Calabria, Mimma Iannello, intervenuta rimarcando l'importanza dello Sportello Sicurezza Alimentare come strumento essenziale per supportare le piccole imprese produttrici che, da sempre, hanno il loro punto di forza proprio nella tipicità dei loro prodotti, nella preparazione artigianale e nell'attenta scelta delle materie prime. In questo contesto – ha proseguito la Presidente di Federconsumatori – lo Sportello, che potrà rilasciare, previa attenta analisi di tutti i processi produttivi e logistici, un bollino di qualità, diverrà sicuramente un utile punto di riferimento per aiutare i consumatori nell'operare scelte sempre più consapevoli e informate.
È toccato al Tecnologo Alimentare Antonio Paolillo proseguire i lavori il quale, che, dopo aver spiegato le competenze di questa peculiare figura professionale non da tutti conosciuta (si inserisce nelle diverse filiere produttive assumendo la responsabilità nella conduzione e nel controllo dei processi di trasformazione, nella progettazione di nuovi alimenti e nell'analisi degli aspetti economici, socioculturali e ambientali delle filiere stesse), è entrato nel dettaglio dei servizi erogati dallo Sportello Sicurezza Alimentare che spaziano da quelli più tecnici, come il primo orientamento sull'etichettatura e la sicurezza alimentare o il servizio di consulenza nell'applicazione e nell'implementazione delle procedure, a quelli di informazione, supporto e tutela quali, la consulenza legislativa nazionale e internazionale, la gestione dei contenziosi e il patrocinio giuridico-legale.
La chiusura degli interventi è stata affidata al Presidente di Confesercenti Reggio Calabria Claudio Aloisio che, ringraziando i relatori ed i presenti, ha sottolineato come l'apertura dello Sportello Sicurezza Alimentare è un'ulteriore importante tassello di una precisa strategia che ha visto, nel corso dell'ultimo anno, una decisa implementazione dei servizi dedicati alle imprese.
Dallo Sportello Legale a quello per le Start Up, dal Credito Agevolato, alla Formazione, ai servizi fiscali e tributari, e allo Sportello per gli Incentivi alle Imprese Confesercenti si è posta l'obiettivo di essere un'Associazione che, oltre a tutelare gli interessi dei propri associati, li assiste, li supporta e li accompagna in maniera utile, concreta ed efficace nella gestione e lo sviluppo delle proprie attività.