Reggio Calabria
 

Riesumata una graduatoria di 10 anni fa agli Ospedali Riuniti: il Tar di Reggio Calabria sospende la delibera

reggiocalabria ospedaliriuniti21aprbisIl sindacato FIALS esprime soddisfazione per "l'ordinanza con cui il 19 Settembre 2018 il TAR di Reggio Calabria ha sospeso l'efficacia della delibera n. 157 de 19/09/2018 dell'Azienda Ospedaliera.

Con tale delibera l'Azienda – afferma il sindacato – sulla base di una nota inviata dal Commissario Scura aveva riesumato una graduatoria concorsuale per tecnici di laboratorio vecchia di 10 anni nonostante il limite di durata temporale fissato dalla legge di validità sia di 3 anni.

Alla FIALS si sono rivolti 7 tecnici di Laboratorio disoccupati, lamentando tale palese violazione perpetrata dal Commissario al Piano di Rientro Ing. Scura.

La FIALS, attraverso il proprio Ufficio legale impugnava la delibera citata davanti al TAR chiedendone la sospensione degli effetti.

Il TAR, pur non entrando nel merito che si terrà in udienza il 19 Marzo 2019 ha ritenuto, argomentando con dovizia normativa, che ci fossero i presupposti per la sospensione e ribadendo 2 principi fondamentali, peraltro supportati da giurisprudenza corrente :

1) Che alle Aziende Sanitarie e Ospedaliere non si applica la proroga delle graduatorie concorsuali ;

2) Che la validità della graduatoria concorsuale è di 3 anni per come previsto dal T.U. Pubblico Impiego DLGS 165/01".

Una vittoria importante per Bruno Ferraro Segr. FIALS che "dimostra come il Sindacato tuteli non solo chi lavora ma anche chi vorrebbe lavorare.

Un ringraziamento particolare la FIALS esprime all'avvocato Domenica Pansera per la competenza e la passione che impegna nella difesa delle istanze del lavoratori e disoccupati.

La FIALS conclude sperando che l'ordinanza in questione sia da monito per tutti coloro che in Calabria vorrebbero, sulla base di un presunto. " potere ", mettere sotto i piedi la legge e le norme regolanti il vivere civile".