Reggio Calabria
 

Reggio, il nucleo Nfp: “Amministrazione comunale incapace, solo apparenza e selfie”

"Da quattro anni ormai ci sentiamo dire che molte cose a Reggio non si possono fare per colpa del debito accumulato dalle vecchie amministrazioni e che, di conseguenza, non ci sono più soldi, lasciando così i reggini ad una specie di rassegnazione generale per "colpa delle precedenti amministrazioni".

Poi una nota congiunta da parte del il vice sindaco metropolitano Riccardo Mauro e il delegato al Bilancio della Città Metropolitana Antonino Castorina ci ha messo una pulce nell'orecchio. I due esponenti di maggioranza, in questo articolo, si compiacciono del lavoro della giunta comunale che, a loro dire, ha fatto arrivare la città di Reggio Calabria ad essere la quarta città Metropolitana per capacità di spesa dei fondi europei.

Peccato che a leggere bene l'articolo del Sole 24ore, che ha stilato questa lista, il quadro sia molto diverso; infatti delle 14 città aventi diritto ai finanziamenti previsti dal PON Metro, Reggio non è tra le più virtuose, avendo al momento conseguito meno del 30% dell'obiettivo di spesa fissato per fine anno, vale a dire sfruttare neppure un terzo del potenziale che lo strumento potrebbe offrire.

Ma vi è di più, la scarsa capacità di accaparrarsi risorse vitali per la città è eclatante se si pensa che su 55 progetti presentati solo 19 sono stati quelli ammessi, dato che si concretizza in una perdita di chance pari a circa 88 milioni di euro. Soldi che non arriveranno dall'Unione Europea, che non saranno utilizzati per l'acquisto di bus a metano come ha fatto la città di Bari, che non saranno utilizzati per la riqualificazione energetica della rete di illuminazione pubblica come fatto a Firenze o che non saranno utilizzati per l'edilizia delle case popolari come fatto a Milano.

Ci domandiamo, in una città dove tutto non funziona, dove si vive in maniera tangibile questo momento storico di crisi economica e sociale, come si fa a gettare per l'ennesima volta fumo negli occhi dei cittadini facendo quelli che sono ormai solo proclami che non fanno altro che cercare di mascherare l'ennesimo fallimento di un'amministrazione palesemente incapace che bada più all'apparenza e ai selfie, invece di cercare di risolvere veramente i problemi della città.

NFP non si stancherà mai di denunciare e continuare a vigilare, perché pensiamo che i reggini non meritano di essere ulteriormente presi in giro. Infine vorremmo dare un umile consiglio al nostro caro sindaco, che è quello di raccontare meno bugie perché di occasioni del genere per la nostra Amata Città Metropolitana potrebbero non tornare più". Lo scrive il nucleo Nfp in una nota.