Reggio Calabria
 

Sant’Agata del Bianco (RC), al via il 18 novembre il progetto “La via dei Borghi”

Il 18 novembre torna il progetto "La via dei Borghi" con la tappa nel suggestivo centro di Sant'Agata del Bianco paese natale dello scrittore Saverio Strati.
Il progetto ideato dalle associazioni Il Giardino di Morgana e Kalabria Experience volto alla scoperta dei borghi identitari della provincia reggina è patrocinato dal Consiglio Regionale della Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria e dal comune di Sant'Agata del Bianco e si avvarrà dell'aiuto logistico dell'azienda agrituristica Morcida Bianca.
La mattinata vedrà impegnati gli escursionisti nella scoperta degli antichi palmenti che insistono nell'agro attorno al borgo e durante questa semplice passeggiata su strada di campagna i curiosi verranno accompagnati dal ricercatore Orlando Sculli autore di pregevoli lavori di ricerca sui palmenti.

Terminata questa prima fase il gruppo si sposterà presso il piccolo e suggestivo borgo di Sant'Agata del Bianco dove sarà facile farsi rapire dalle tante attrazioni del centro come il Museo delle Cose Perdute di Antonio Scarfone,Piazza Tibi e Tascia, casa di Saverio Strati, il giardino del pensiero, palazzo Borgia, via delle porte pinte, chiesa di Sant'Agata e i pregevoli scorci su vicoli e piazzette del borgo.
Al termine della visita l'amministrazione comunale guidata da Domenico Stranieri ha organizzato proprio per domenica 18 "La festa d'autunno" per le vie del borgo con degustazioni tipiche, esposizioni di Artigianato e Musica che permetteranno di vivere in modo ancor più approfondito quest'esperienza unica nel borgo di Sant'Agata.
Anche in questa tappa il progetto sarà sostenuto dai partner 0964.biz, Iuntamu gruppo di interazione locale e i giovani fotografi di PhotoThree.
Durante la giornata verrà lanciato il contest fotografico su Instagram