Reggio Calabria
 

Strada a scorrimento veloce San Roberto-Campo Calabro, Vizzari: “Completare l’opera nel più breve tempo possibile”

Si è svolto stamani sulla strada a scorrimento veloce San Roberto - Campo Calabro, nel tratto dell'innesto con l'area urbana di Fiumara, un sopralluogo al quale erano presenti: i tecnici dei Comuni di San Roberto e Fiumara; il Sindaco di Fiumara Vincenzo Pensabene; i tecnici della città metropolitana di Reggio Calabria, ing. Pietro Foti e Domenico Scordo; il Consigliere Metropolitano delegato, Demetrio Marino.

Ne dà notizia Roberto Vizzari, già Sindaco di San Roberto, che si dice soddisfatto, in quanto il sopralluogo odierno rappresenta la naturale continuazione di un impegno importante, silenzioso e sotto traccia, portato avanti negli anni dalla Amministrazione Comunale di San Roberto in collaborazione con quella di Fiumara.

"Completare quest'opera non può e non deve essere utopia. Non possiamo permettere che rimanga una chimera. Oggi la Città Metropolitana ci fornisce un assist importante, che vuol dire impegno, collaborazione, sostegno affinché questa opera possa essere cantierizzata al più presto" continua Vizzari.

"Il Consigliere Marino ed i tecnici hanno potuto verificare con i propri occhi la situazione, e hanno assicurato la volontà dell'ente metropolitano di procedere alla revisione del progetto".
È stato fissato tra due settimane, infatti, un nuovo incontro per fare il punto della situazione.

"Noi non molliamo, la battaglia è sicuramente dura, ma va portata avanti senza sosta. Questa infrastruttura deve essere conclusa nel più breve tempo possibile per togliere dall'isolamento i centri della vallata che oggi sono costretti a lunghi ed impervi tragitti per raggiungere la città L'arteria rappresenta una via di collegamento fondamentale per lo sviluppo strategico di queste zone".

"Speriamo - conclude Vizzari - che grazie a questo incontro odierno si possa accelerare l'iter per un completamento che può cambiare completamente le prospettive, anche economiche, del nostro territorio".