Reggio Calabria
 

Aeroporto Reggio Calabria, rigettato il ricorso promosso da lavoratore nei confronti di Sacal

Il Giudice del Lavoro di Reggio Calabria, in accoglimento delle tesi difensive di Sacal Spa, rappresentata e difesa dal Prof. Avv. Antonio Pileggi, ha rigettato il ricorso promosso nei confronti della Società da un ex dipendente della fallita Sogas S.p.a, assunto a tempo indeterminato part-time dalla subentrante Sacal Spa. A comunicarlo è la stessa società di gestione degli aeroporti calabresi.

Il ricorrente, in particolare, contestava a Sacal l'illegittimità del bando di selezione ad evidenza pubblica, indetto nell'anno 2017, per l'individuazione di alcune figure professionali da inserire nell'organico dello scalo di Reggio Calabria e rivendicava, a vario titolo, di essere inserito nell'organico della medesima Società con contratto a tempo indeterminato a tempo pieno e inquadramento giuridico professionale posseduto nella Società SOGAS S.p.a.

Il Tribunale, pertanto, ritenuto infondata la domanda cautelare, ha altresì condannato il ricorrente – è scritto nella nota della Sacal - al pagamento delle spese processuali.