Vibo Valentia
 

Nicotera (VV), nascondeva in casolare 35 kg di marijuana e 8 mila piante: ottiene i domiciliari

Marijuanuova500 1In data odierna, il Gup presso il Tribunale di Vibo Valentia, all' esito della riserva assunta all' udienza di convalida tenutasi il 18.09. u.s., ha concesso a Francesco Berlingeri, in accoglimento della richiesta difensiva avanzata dal difensore di fiducia, avv. Francesco Capria, la misura cautelare degli arresti domiciliari.

La vicenda ha tratto origine da un servizio predisposto, in data 16.08. u.s., dai CC di Nicotera, i quali, nel corso di un rastrellamento del territorio, hanno rinvenuto all' interno di un casolare di campagna abbandonato oltre 35 Kg di marijuana già essiccata, pronta per essere immessa nel mercato, ed un bilancino di precisione;

nelle immediate vicinanze del casolare, all' interno di una serra appositamente costruita, hanno rinvenuto anche una piantagione di marijuana di oltre 8.000 piante.

L' Ufficio di Procura, mettendo in risalto la notevole quantità di sostanza rinvenuta e la possibilità di reiterazione del reato da parte dell' odierno indagato, ha richiesto al Giudice per le indagini preliminari la custodia cautelare in carcere.

Invero, accogliendo la richiesta dell' avv. Francesco Capria, il Giudice per le indagini preliminari ha ritenuto di dover applicare nei confronti del Berlingeri, atteso anche lo stato d'incesuratezza di quest'ultimo, la misura cautelare degli arresti domiciliari.