Vibo Valentia
 

Potenziata la rete elettrica a Vibo Marina

Concluso, nei giorni scorsi, il potenziamento della rete elettrica, in media tensione, a servizio di Vibo Marina.

Progettato e realizzato da e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce in Italia la rete di distribuzione elettrica a Media e Bassa tensione, l'intervento, che ha comportato un investimento di circa 100mila euro, si è reso necessario per poter meglio gestire le richieste di energia elettrica che si verificano nell'area in occasione delle ondate di calore estive.

In particolare, sono stati realizzati nuovi tratti di linea elettrica, in media tensione (20.000 Volt), che sono stati collegati ad alcune cabine esistenti, nelle quali sono stati, invece, installati sistemi di telecontrollo di ultima generazione.

La realizzazione di tali impianti permette una migliore magliatura della rete elettrica che alimenta Vibo Marina e fornisce alla stessa nuove vie di alimentazione. In caso di guasto accidentale i tecnici dell'azienda potranno, così, intervenire da remoto per escludere il tratto interessato e ripristinare il servizio facendo transitare l'energia elettrica necessaria attraverso altre linee elettriche presenti nell'area. Ciò, ovviamente, consentirà di ridurre, per quanto possibile, l'impatto e la durata dell'eventuale disservizio.

Nella realizzazione dei lavori, oltre agli aspetti legati alla sicurezza e alla qualità del servizio elettrico, l'azienda ha posto grande attenzione anche alla sostenibilità: i nuovi tratti di linea sono stati, infatti, realizzati in cavo interrato, per non provocare alcun impatto estetico o ambientale.

I lavori realizzati fanno parte di un importante piano di interventi di e-distribuzione che punta su due aspetti: l'innovazione tecnologica, che prevede l'installazione di dispositivi di ultima generazione che aumentano il livello di automazione e garantiscono il tempestivo controllo anche da remoto, e l'attivazione di nuovi tratti di rete elettrica che, integrandosi con quelli già esistenti, permettono di migliorare ulteriormente l'affidabilità e la flessibilità delle rete elettrica di distribuzione a servizio di cittadini del territorio.