Vibo Valentia
 

Alternanza Day alla Camera di Commercio di Vibo Valentia

Anche quest'anno la Camera di Commercio di Vibo Valentia ha confermato l'appuntamento con l'Alternanza Day per favorire l'inserimento qualificato dei giovani nel mondo del lavoro. Questa mattina, infatti, nella sede dell'Ente camerale, sono state ospitate scuole, imprese, associazioni di categoria per condividere informazioni, strumenti e procedure utili ad avviare programmi sostenibili di orientamento al lavoro e di attività in azienda per i ragazzi in uscita dalle scuole superiori.
L'obiettivo di partenza, come ha ricordato il Vice Presidente reggente Antonello Catania nell'aprire i lavori "è proprio quello di far dialogare i soggetti interessati perché possano essere soddisfatte le diverse esigenze: quelle dei giovani che devono conoscere e imparare, per poter scegliere con consapevolezza e per affrontare un mondo del lavoro fortemente competitivo; quelle della scuola che deve progettare e formare, quelle delle imprese che devono ospitare mettendo a disposizione struttura, tempo e conoscenze per trasferire competenze ed esperienze. La Camera di Commercio –ha continuato Catania- come osservatorio privilegiato sul mercato del lavoro e per funzioni istituzionali, è come sempre pronta a dare il suo contributo di conoscenza, di competenza e di esperienza".

"L'accessibilità e la circolarità delle informazioni- ha ricordato il Segretario generale dell'Ente Donatella Romeo- è quindi la base da cui partire per rinnovare questo dialogo necessario, tanto più ora che la cosiddetta legge Buona Scuola ha reso obbligatoria l'alternanza".
Il Segretario Romeo ha quindi passato la parola al referente dell'Ufficio Scolastico regionale, Prof. Franca Falduto, che ha manifestato apprezzamento per l'iniziativa e la condivisione dell'approccio partecipativo, dichiarando la disponibilità dell'istituzione rappresentata a sostenere programmi e interventi utili allo scopo. Sulla stessa posizione Tropeano e Sicari, rispettivamente responsabile regionale e referente provinciale Anpal Servizi (ex Italia Lavoro) nell'offrire la loro collaborazione e nel portare la loro esperienza.
Donatella Romeo, prima di aprire il confronto tra le parti, ha affidato ai referenti camerali, l'approfondimento degli strumenti operativi e degli interventi predisposti, nell'ambito delle iniziative di sistema, dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia per incentivare e sostenere i percorsi di alternanza.
Giuseppe Tramontana di infocamere ha parlato del Registro dell'Alternanza Scuola Lavoro, tenuto dalle singole Camere di Commercio, e del Portale dedicato, dettagliandone le modalità di accesso, di consultazione e di accreditamento per scuole e imprese, sottolineandone la preziosa funzione di banca dati e di finestra di dialogo telematico per velocizzare il trasferimento di informazioni tra le parti, comprese quelle attinenti le nuove possibilità per le imprese di gestire direttamente sulla piattaforma i tutor e del potere di delega a soggetti terzi per la modifica dei dati inseriti nel portale.
I funzionari camerali Ornella Ortona e Maurizio Caruso Frezza si sono alternati per introdurre i progetti dell'Ente camerale vibonese come i nuovi modelli di percorsi ASL per incentivare la collaborazione scuola-impresa; l'ORIENTA TOUR, ciclo di incontri nelle sedi scolastiche con gli studenti delle quarte e quinte classi degli istituti superiori; l'attivazione del servizio "BACHECA PER IL LAVORO" per servizi logistici e di comunicazione per imprese, agenzie di lavoro ed altri intermediari e servizi CRM per studenti in uscita; il Bando per la concessione di Voucher a sostegno delle imprese per la gestione dell'accoglienza degli studenti in azienda, presente sul sito istituzionale nell'Home page-sezione "News". E' stato poi presentato il Premio "Storie di Alternanza 2018" promosso da Unioncamere nazionale per valorizzare le esperienze e le competenze acquisite dagli studenti con i percorsi di alternanza. L'incontro è proseguito con i contributi dei Dirigenti Scolastici e dei rappresentanti delle Imprese e delle Associazioni di Categoria, tutti disponibili e interessati a rafforzare la collaborazione per programmi e progetti sempre più puntuali ed efficaci.
A conclusione il Vice Presidente reggente Antonello Catania si è dichiarato soddisfatto "per l'andamento dei lavori e per la capacità della Camera di Commercio Valentia di affiancare agli strumenti nazionali, comuni a tutti gli Enti camerali, iniziative speciali, come l'Orienta tour grazie al quale l'Ente esce dal suo ambiente ed entra nelle scuole"