Vibo Valentia
 

A Nicotera (VV) una targa in ricordo di Ancel Keys

Un momento importante nell'ambito del I° Meeting Internazionale sulla Dieta Mediterranea, a Nicotera, è stato segnato dalla scopertura di una targa, da parte del presidente Oliverio, in ricordo dell'illustre epidemiologo statunitense Ancel Keys, affissa all'entrata della sede comunale.

Nel 1957 Keys, con la sua équipe- è stato ricordato nel Meeting- aveva intrapreso uno Studio cooperativo internazionale di epidemiologia della cardiopatia coronarica, denominato Seven Countries Study (SCS) in cui riconosceva a Nicotera un modello di cultura alimentare fondato su un insieme di pratiche tradizionali, competenze, conoscenze tramandate di generazione in generazione, incluse le colture, la raccolta, la pesca, la conservazione, la trasformazione, la preparazione e il consumo di cibo, che assicurava un regime nutrizionale riconosciuto dalla comunità scientifica internazionale per i suoi benefici effetti.

Anche in seguito Nicotera è stata oggetto di studi da parte di ricercatori di tutto il mondo. L'ultimo in ordine di tempo, inserito nell'ambito del progetto "Olive Oil Eurepean Style" promosso dall'Istituto di valorizzazione dell'olio di oliva di Roma e finanziato dal governo italiano e dall'Unione Europea, ha dimostrato scientificamente attraverso lo studio e il confronto tra le diete adottate dalle popolazioni di sette paesi di nazioni diverse per verificarne benefici e difetti, che Nicotera è il luogo migliore per gli effetti salutari della propria cultura alimentare.
Per l'importanza e il prestigio che rivestono tali riconoscimenti scientifici internazionali e per promuovere il valore culturale di quest'area, la Regione Calabria ha approvato lo scorso anno, su proposta dei consiglieri regionali Orlandino Greco e Michele Mirabello, la Legge sulla "Valorizzazione della Dieta Mediterranea Italiana di Riferimento di Nicotera" ed ha istituito proprio a Nicotera l'Osservatorio della Dieta mediterranea italiana (Odmir), con funzioni consultive, programmatiche e di monitoraggio per la promozione della stessa dieta.

La Regione ha anche approvato l'Albo regionale dei prodotti e delle ricette del modello di Dieta di Nicotera e il marchio regionale identificativo al fine di salvaguardare e valorizzare lo stile di vita promosso dalla dieta e i prodotti ad essa connessi, compreso il patrimonio culturale che la caratterizza, unitamente ai paesaggi rurali e storici e alle colture tipiche tradizionali, con particolare riferimento alle produzioni di nicchia.