Vibo Valentia
 

Cadavere carbonizzato nel Vibonese: disposta l’autopsia

carabinieri500 010217Sara' necessario attendere gli esiti dell'autopsia affidata dal pm della Procura di Vibo Valentia, Filomena Aliberti, al medico-legale Katiuscia Bisogni per capire se nel caso del cadavere carbonizzato dell'insegnante di Nicotera, Stefano Piperno, 34 anni, ritrovato nella sua Fiat Punto ieri nelle campagne della frazione Preitoni, ci si trovi dinanzi ad un omicidio, ad un suicidio o ad un omicidio mascherato da un suicidio. Lo riporta l'Agi. Il corpo del giovane insegnante precario, che insegnava italiano nel centro di accoglienza per migranti di Nicotera, e' stato infatti trovato dai carabinieri e dai vigili del fuoco sul sedile inclinato dal lato passeggero. Gli inquirenti hanno intanto terminato di ascoltare i genitori del giovane, anche loro insegnanti, che ne avevano denunciato la scomparsa alle forze dell'ordine nella giornata di martedi'. Ascoltata pure una donna straniera che il giovane insegnante doveva incontrare.