Vibo Valentia
 

Vibo, malato con problemi psichici aggredisce in ambulanza medico ed infermiere

ambulanza 500La notte scorsa un medico ed un infermiere del 118 di Vibo Valentia sono stati aggrediti da un malato con problemi psichici, originario di Dasà, nelle Preserre vibonesi, per il quale era stato chiesto il trasferimento dall'ospedale di Soriano, dove si trovava ricoverato, a quello di Lamezia Terme per un Tso.

L'equipaggio del 118 era privo di scorta, obbligatoria in presenza di simili casi. A denunciarlo è stato il direttore del Suem regionale Antonio Talesa che, dopo aver espresso solidarietà ai due sanitari, ha criticato il sindaco di Soriano per non aver disposto un servizio di polizia municipale a sostegno del medico e dell'infermiere come da prassi, vista la pericolosità del paziente

Questi i fatti: l'uomo si è violentemente scagliato con calci e pugni contro l'equipe sanitaria che lo stava trasportando in ambulanza. Il medico ha riportato una ferita lacero-contusa all'occhio e al labbro medicate con tre punti di sutura mentre il secondo contusioni multiple in diverse parti del corpo.