Vibo Valentia
 

Spiagge sicure, dal Viminale 42mila euro per Pizzo (VV)

"Garantire la sicurezza dei cittadini e dei turisti. Intensificare i controlli per mantenere un'elevata soglia di legalità. Prevenire e reprimere l'abusivismo commerciale. Salvaguardare il patrimonio paesaggistico ed ambientale. Anche le spiagge di Pizzo potranno beneficiare del progetto nazionale Spiagge sicure. Dalla Stazione al lungomare Cristoforo Colombo, dalla Marina al Colamaio. Queste le aree di intervento". A darne notizia è la consigliera comunale delegata al turismo Sharon Fanello, ribadendo che nell'ambito delle diverse attività programmate e messe in campo dall'Esecutivo guidato da Gianluca Callipo, la vivibilità e la sicurezza sugli arenili e sulle strade restano priorità strategiche per il rafforzamento dell'appeal e della capacità attrattiva e ricettiva della destinazione turistica.

Sulle aree del territorio che saranno interessate dagli interventi, da giugno a settembre vigileranno quattro unità, assunte a tempo determinato. Che andranno ad aggiungersi alle altre sei unità già presenti nell'organico.

"Spiagge sicure" prevede il maggior pattugliamento delle zone costiere attraverso l'assunzione di personale della Polizia Locale. Rientra nel Sistema Integrato di Sicurezza. Il Ministero dell'Interno ha concesso un contributo di 42 mila euro ai primi 100 comuni italiani (tra cui Pizzo) con maggior presenza turistica nelle strutture ricettive (dati ISTAT).