Vibo Valentia
 

Vibo, donna muore dopo essere stata dimessa dallo ‘Jazzolino’: eseguita l’autopsia

E' stata eseguita oggi l'autopsia sul corpo di Victoria Fulop, 56enne rumena residente a Vibo Valentia deceduta il 5 dicembre scorso a causa di un infarto, dopo che la donna era stata dimessa dall'ospedale Jazzolino con una diagnosi di distrazione e distorsione del collo e la somministrazione di un antidolorifico. Ad eseguirla, nell'ambito delle indagini disposte dalla Procura di Vibo e condotte dai carabinieri, il medico legale Santo Lio. Le indagini, scattate dopo la denuncia presentata dai familiari della donna, puntano ad accertare se vi siano state responsabilita' da parte dei sanitari che hanno avuto in cura la donna durante l'accesso al Pronto soccorso di Vibo Valentia dove si era gia' recata nei giorni precedenti lamentando gli stessi sintomi. Per i risultati dell'autopsia bisognera' attendere qualche settimana.